Dimagrire con l’omeopatia iniettabile

Dimagrire con l’omeopatia iniettabile

Dimagrire con l' omeopatia iniettabile

Dimagrire con l’ omeopatia iniettabile

Per dimagrire dalle parti giuste è utile associare alla nutrizione clinica anche la omeopatia iniettabile come stimolazione naturale del zone di accumulo significative. Prima di ogni trattamento  tramite la omeopatia iniettabile per dimagrire è però opportuno inserire il paziente in una dieta precisa, perchè la stimolazione dei cuscinetti di grasso o di ritenzione avvenga durante una situazione metabolica favorevole alla loro riduzione. La omeopatia iniettabile per favorire il dimagrire in zone mirate è applicata localmente, ma al termine della seduta si aggiunge anche una stimolazione dei punti di agopuntura a distanza coerenti con la finalità del trattamento.  Si tratta di una tecnica complessa che si avvantaggia della sinergia tra omeopatia e agopuntura.  Molti fattori interferiscono negativamente con il peso forma e con la sua distribuzione uniforme. Preoccupazioni, stress, scarso riposo, scarsa attivazione, predisposizione genetica, squilibri nutrizionali e fumo determinano l’elevazione della massa grassa assoluta e in percentuale.

Dimagrire è particolarmente difficile e quando si raggiunge un miglioramento sulla bilancia, questo talvolta non è ottenuto dalle parti giuste. Spesso si riducono le parti già magre del corpo, rendendo quelle con accumulo di grasso o ritenzione locali anche più visibili. La agopuntura permette di stimolare durante la dita per dimagrire le zone significative perchè questo dimagrire sia significativo di salute, benessere e estetica.  Il peso sulla bilancia  da solo non definisce bastevolmente la distribuzione di magro e grasso  ed è pertanto considerato un parametro necessario ma non sufficientemente specifico. Si osservano, infatti, pazienti discostanti dal peso forma in buona salute e presenza estetica. Altrettanto si può riscontrare malattie o inestetismi considerevoli in soggetti con un peso forma perfetto.

La omeopatia iniettabile è preceduta pertanto da un esame della  composizione corporea in diagnostica bioimpedenziometrica. Una valutazione strumentale delle masse assolute e in percentuali nel soggetto da trattare è necessaria  per stabilire il corretto protocollo di terapia e per monitorare il suo decorso.  Si tratta di una indagine semplice che valuta oltre quaranta parametri significativi. In particolare è necessaria per la agopuntura omeopatia  la  valutazione dei parametri significativi per il grasso e per la ritenzione idrica:

  • FM Fat mass o massa grassa totale
  • Skeletal muscle mass o massa muscolare
  • ECW ExtraCellular Water: quantità d’acqua extracellulare i
  • ALST Appendicular Lean Soft Tissue  massa magra delle estremità
  • AT Adipose Tissue ovvero la massa grassa in kilogrammi
  • AAT Addominal Adipose Tissue grasso addominale

La omeopatia iniettabile  per dimagrire  dalle zone caratterizzate da accumulo di grasso o ritenzione è applicata proprio sulle stesse tramite l’infiltrazione in loco e successivamente anche  su  agopunti distanti di rimedi lipolitici e attivanti la circolazione.  Le sedute sono a cadenza settimanale a cicli ripetuti nel tempo.  La omeopatia iniettabile è prescritta e applicata da un medico esperto.  L’ iscrizione presso l’ Ordine dei Medici  e presso il Registro dei medici che praticano l’ omeopatia e l’agopuntura  sono una indicazione per i pazienti sulla qualità della formazione ricevuta dell’operatore da loro scelto. La omeopatia iniettabile non si contrappone ne sostituisce le linee guida della medicina convenzionale, ma al contrario stabilisce con esse una virtuosa sinergia e una straordinaria opportunità anche a livello di prevenzione.

Dott. Fabio Elvio Farello