Performance sportiva e omeopatia iniettabile

Performance sportiva e omeopatia iniettabile

Performance sportiva e omeopatia

Performance sportiva e omeopatia

L’ omeopatia iniettabile può essere impiegata dall’atleta per implementare la performance sportiva, intesa come sopportazione della fatica fisica e resistenza durante la sessione di allenamento o la  competizione. L’ omeopatia iniettabile consiste nella infiltrazione dei rimedi in formulazione idonea su punti di agopuntura coerenti con le finalità del trattamento, La associazione di due delle maggiori medicine alternative è caratterizzata da una elevata tollerabilità biologica e da compatibilità con l’etica sportiva.

La somministrazione di omeopatia iniettabile comporta una maggiore efficienza della agopuntura o della omeopatia singolarmente, perchè valorizza la sinergia favorevole delle tecniche a favore dello sportivo. La medicina omeopatica ha un vasto arsenale di rimedi naturali somministrati a bassa o bassisima dose. L’agopuntura descrive gli ingressi maggiormente significativi per i rimedi. Questi sono infiltrati sugli agopunti per via intradermo, sottocute o intramuscolo a seconda dei casi. La preparazione del rimedio in formulazione iniettabile rispetta gli standard di sicurezza. riconosciuti e applicati anche per i farmaci convenzionali. Le indicazioni più frequenti per l’impiego della metodica nella performance  sportiva sono la gestione della resistenza, il recupero post allenamento, la gestione delle infiammazioni e sopratutto la gestione dello stress.

I comportamenti adattativi dell’atleta in allenamento per implementare la performance sportiva sono dipendenti dalla metodica di allenamento, dalla sua costituzione fisica e dallo stress da lui  per varie cause percepito. L’ ansia di un atleta impatta infatti duramente sui suoi risultati. Tutte le risposte adattative a seguito di un protocollo di allenamento dipendono infatti dai sistemi  metabolico, neurovegetativo, endocrino ed immunitario. L’organismo risponde  alle sollecitazioni di un allenamento teso ad aumentare la performance e modifica la sua struttura fisica come anche la mente che tale  struttura gestisce. Le applicazioni maggiori della omeopatia iniettabile inerenti la performance sono:

  • gestione delle infiammazioni
  • gestione della fatica
  • gestione del recupero
  • gestione dello stress

L’effetto antinfiammatorio, la modulazione del sistema neurovegetativo e della acidificazione tissulare son appprezzate sopratutto dopo o in preparazione di allenamenti intensi  e prevengono l’ overtraining.  L’ omeopatia iniettabile è altrattanto applicata per la attività adattogena, ricostituente e modulante lo stress percepito accompagnando l’atleta in ogni situazione di aumentato fabbisogno. La metodica è una terapia idonea a ristabilire un equilibrio del sistema neurovegetativo dopo sollecitazione. Il corretto rapporto tra sistema simpatico e parasimpatico è fondamentale per contenere le molteplici risposte adattative implicate  nello stress durante la performance sportiva moderata o di forte entità.

L’ omeopatia iniettabile è una terapia efficiente  e non evidenzia gli effetti collaterali  e etici connessi invece all’uso dei farmaci.  La metodica si applica durante gli allenamenti per aumentare la performance sportiva al contrario contribuisce a ridurre il fabbisogno di farmaci per via sistemica di coloro che per le più svariate ragioni dovesssero assumerli.  Il trattamento è prescritta e applicato da un medico esperto.  L’ iscrizione presso l’ Ordine dei Medici e presso il Registro dei medici che praticano l’ omeopatia e l’ agopuntura, sono una indicazione per il paziente sulla qualità della formazione ricevuta dell’operatore.  La omeopatia iniettabile non si contrappone ne sostituisce le linee guida della medicina convenzionale, ma stabilisce con esse una virtuosa sinergia.

Dott. Fabio Elvio Farello