Stress e rimedi naturali

Stress rimedi naturali

Stress rimedi

Stress rimedi

Lo stress è un disagio crescente che ormai affligge ampie fasce della popolazione. Quando fosse impossibile modificare la sue cause nella vita di tutti i giorni, occorre comunque trovare una soluzione per gestire tale sofferenza. In tal senso la ricerca di rimedi naturali per lo stress è un obiettivo diffuso, al fine di evitare gli effetti collaterali e la dipendenza da farmaci. Fermo restando la utilità dei farmaci in certi precisi casi casi, occorre disporre anche di strumenti meno invasivi per far fronte alla ampia diffusione dello stress e delle malattie stress correlate.

I rimedi di omeopatia e sopratutto l’agopuntura per lo stress sono utili e ben tollerati. La loro associazione inoltre sviluppa effetti  maggiori che le due tecniche singolarmente, divenendo un valido strumento per il trattamento. I rimedi omeopatici  sono utilizzati da ben oltre due secoli nel terapia di molte malattie. Il loro impiego in un arco temporale tanto lungo, non è una caratteristica che possono vantare molte altre terapie. Associare ai rimedi di omeopatia, i protocolli di agopuntura per lo stress  culmina nel metodo omeopatia iniettabile . Si tratta di una scelta che consente maggiori risultati, senza disperdere la caratteristica tollerabilità biologica dei sistemi di cura dalla quale deriva. 

Quali i segni che si patisce stress?                                                    –  Stress rimedi naturali

Lo stress comporta nel tempo  un disagio profondo e invasivo nella quotidianità , che alimenta le malattie stress correlate. Esso può avvenire apparentemente senza motivo riconoscibile. Tuttavia chi ne soffre spesso ha motivi ben chiari .

Le conseguenze di una esposizione prolungata a situazioni sgradevoli, si manifesta tramite una eccessiva attività interiore un’alterazione del sistema neurovegetativo. Molte funzioni fisiche del corpo sono pertanto alterate. Chi ne soffre potrebbe non accorgersene facilmente. Le manifestazioni cliniche sono infatti particolarmente  eterogenea e subdole .

Lo stress può essere conseguenza  una malattia in atto, ma altrettanto essere invece causa .  Dunque è necessario affrontare il trattamento di questa condizione.  Esisto segni, sintomi e  senzaionis che consentono di pensare ad una situazione di stress che può culminare in malattia stress correlata:

  • sudorazione senza motivo
  • disagio
  • alterazione del ritmo respiratorio
  • freddolosità
  • sensazione al cuore
  • alterazioni del ritmo cardiaco
  • stanchezza
  • nausea
  • tremore
  • dolore toracico

Perchè si utilizzano i rimedi di omeopatia iniettabile?         – Stress rimedi naturali

L’associazione di agopuntura e omeopatia consente maggiori benefici che una sola di queste tecniche. Per associare le due antiche medicine i rimedi di omeopatia devono essere preparati in formulazione iniettabile in modo da consentire la loro infiltrazione su quei punti di agopuntura che coincidono per le indicazioni terapeutiche.

L’omeopatia in formulazione orale è la base del metodo è possiede rimedi validi ampiamente diffusi e utilizzati su tutto il pianeta da un numero veramente considerevoli di anni. Tuttavia uno dei problemi dell’omeopatia deriva dalla sua elevata tollerabilità biologica. Rimedi molto diluiti nel processo di preparazione infatti, possono risultare poco assorbitili nell’uomo moderno. All’epoca nella quale l’omeopatia fu fondata, studiata e diffusa  gli ostacoli all’assorbimento dei rimedi erano caffè, menta, cipolla o aglio.

Nel corso degli ultimi cento anni, l’umanità ha sviluppato la guerra chimica  e batteriologica ampiamente utilizzata già dal primo conflitto mondiale. Nell’ambiente sono stati riversati i derivati del petrolio e la chimica in una misura che rischia di estinguere il pianeta. L’ utilizzo del nucleare in via sperimentale e bellica, ha elevato l’esposizione a radiazione. Infine tutto il pianeta è esposto a campi elettromagnetici non naturali. Da ciò deriva che occorre modificare l’assunzione dei rimedi omeopatici, per ottenere ancora effetti interessanti.  La prima modificazione necessaria è saltare l’assunzione orale e passare alla loro iniezione.

Perchè esiste lo stress ?                                                                           –  Stress rimedi naturali

La risposta adattativa a stress sarebbe una risposta naturale, prevista al fine di gestire una situazione acuta ed emergenziale. La natura non  aveva purtroppo previsto la caratteristica umana di permanere in  stato di stress. Invece di gestire tramite lo stress una situazione acuta, l’uomo la patisce come condizione permanente e cronica. Pertanto la risposta adattativa a stress diviene lesiva, perché non limitata più ad un evento acuto, ma estesa a tempi medio lunghi. Ciò che è progettato per durare secondo o minuti, diviene quotidiano e permanente.

La risposta adattativa naturale ad un evento percepito come pericoloso prepara  l’organismo ad affrontare qualcosa, migliorando le possibilità di sopravvivenza. Si tratta della risposta in attacco o fuga prevista con modalità similari per tutti i mammiferi. Pertanto in natura sarebbe una risposta adeguata  e sensata.

Cosa è la adattativa a stress?

La sopravvivenza  pone delle sfide notevoli alle quali la natura ha appunto previsto risposte anche eroiche. Nel corso dell’evoluzione i cambiamenti corporali e emozionali che hanno garantito la sopravvivenza in emergenza sono stati codificati e prevedono una serie di cambiamenti fisici idonei ad affrontare un pericolo:

  • aumento della traspirazione
  • inibizione del sistema immunitario
  • inibizione della digestione
  • aumento del flusso sanguigno verso le estremità
  • elevazione della pressione del sangue
  • innalzamento  della battito del cuore
  • pallore
  • tremore
  • dilatazione delle pupille

Il significato  della parola                                                                –  Stress rimedi naturali

La parola stress origina dall’inglese e significa “sforzo”.   Lo sforzo è necessario in emergenza per salvare la vita o per svolgere un compito necessario quanto estremo.  Il  vissuto di  chi  è in stress viene spesso descritto come una costrizione,  che precede il contrasto con una situazione di pericolo. Lo stringere  serve a concentrare tutte le energie  deputate alla soluzione di un problema.

A livello umano lo stress naturale diviene patologico, perché applicato per periodi medio lunghi invece che per attimi. Si parla di uno stato di “congelamento” della risposta naturale, denominato in lingua inglese “freeze” . Questo “congelamento” è percepito anche a livello termico dal paziente in  stress patologico.  La risposta adattiva corretta sarebbe  risolvere un problema acuto con attacco o fuga.

La saggia natura è pervertita dalle incaute attività umane in uno stato permanente , con tutte le gravi conseguenze che ne derivano. Lo sforzo acuto comporta certamente sofferenza, ma  consentirebbe per un momento di liberare energie tese alla sopravvivenza. Quando invece lo sforzo viene cronicizzato, allora diventa malattia.

Cosa intervenire?                                                                                –  Stress rimedi naturali

La prima visita dal medico di medicina naturale è essenziale per una corretta diagnosi. Occorre stabilire se sussiste una malattia fisica che genera lo stress. Molte malattie fisiche possono essere un induttore della sofferenza invece di essere conseguenza.  Un trattamento con omeopatia iniettabile  funzionerebbe certamente anche quando fosse una malattia fisica a determinare lo stress. Tuttavia in questo caso il trattamento non concluderebbe  però la terapia necessaria. Dunque in caso di malattia fisica occorre anche  e necessariamente  affrontare anche la stessa.

La visita del soggetto con disturbi correlati a stress  precede pertanto il trattamento ed  è  affidata ad un medico. A tal scopo può essere necessaria diagnostica strumentale,  visita e sopratutto un colloquio.  Il medico valuta  infatti tutta la storia del malato oltre che la sua malattia.    La valutazione dei campi emozionali applicati e dei traumi patiti è simile al lavoro dello psicologo, tuttavia necessaria per codificare corretto trattamento con omeopatia iniettabile.

Come funziona l’agopuntura da sola?

Le sedute di agopuntura sono una terapia indicata sempre nelle forme iniziali del disturbo e nelle forme cronicizzate. Le sedute abbinate sono  somministra generalmente due volte la settimana  Oltre a per lo stress l ‘agopuntura è applicata in molte altre malattie.

Frequentemente  l’agopuntura  è applicata  per le malattie psicosomatiche, nelle fisiatria, per l’estetica e per la terapia del dolore.  Sopratutto si somministra questa metodica nelle  le malattie croniche.

La terapia del dolore con gli aghi è particolarmente apprezzata perché l’unica ad essere priva delle controindicazioni. Altre forme di terapia del dolore sono infatti gravate da effetti collaterali. Questo consente alla terapia del dolore cronico di estendere i cicli di trattamento nel tempo senza danneggiare il paziente.

Il trattamento delle malattie tramite la stimolazione degli agopunti può essere parte di una gestione integrata del paziente. La metodica può pertanto essere associata con beneficio del paziente ad altre tecniche di medicina naturale come la fitoterapia potenziando i risultati della terapia. In altri casi la si associa l’agopuntura a farmaci o a chirurgia. In quest’ultimo caso trova impiego per il dolore postoperatorio o per l’anestesia. L’ agopuntura è pertanto uno strumento versatile compatibile con la medicina convenzionale.

Come funziona l’omeopatia iniettabile

L’ omeopatia iniettabile è apprezzata dai pazienti e dai medici che la praticano per l’assenza di effetti collaterali significativi. L’ omeopatia iniettabile è una tecnica avanzata che consiste nell’iniettare rimedi di omeopatia in formulazione idonea sul distretto  di cute maggiormente indicato per le finalità del rimedi stessi.

La metodica si estrinseca nell’iniettare nel punto di agopuntura i rimedi omeopatici per mezzo di aghi sottilissimi a quattro livelli di profondità diversi costruendo in tal modo un ago liquido.  I rimedi  esplicano la propria azione  prima stimolando il punto proprio come se fossero un ago liquido e riassorbibile. Trenta minuti dopo la seduta quando appunto completato l’assorbimento dei rimedi infiltrati, inizia una loro azione sistemica.

La tecnica sviluppa al meglio la sua azione  quando  sia i rimedi omeopatici sia i punti agopuntura sono coerenti alla diagnosi del paziente.  Gli effetti collaterali sono correlati esclusivamente alla modalità d’iniezione, essendo  i rimedi omeopatici ben tollerati e privi di effetti collaterali indesiderati. In caso di stress, già in trattamento con psicofarmaci, l’omeopatia iniettabile non li esclude, ma si sovrappone. Solo in determinate condizioni, si può procedere ad una graduale riduzione dei farmaci . Anche la  psicoterapia può beneficiare del  trattamento associato con omeopatia iniettabile.

Quali gli effetti collaterali?

L’ omeopatia iniettabile non presenta questi effetti collaterali o interazioni ed è pertanto  denotata da elevata tollerabilità. In questa tecnica gli unici effetti collaterali possibili non sono connessi ai rimedi ma alla iniezione e la sua sede.   La iniezione può provocare al paziente una sensazione di fastidio, che potrebbe tramutarsi in un piccolo versamento qualora l’area trattata risulti riccamente vascolarizzata. Infatti, nel caso in cui la zona d’interesse medico fosse ricca di vasi sanguigni, la probabilità che l’ago rompa un capillare è molto elevata.

In tal caso dopo alcuni giorni la macchia che ne deriva è riassorbita.   Nell’omeopatia iniettabile si utilizzano aghi da venti o trenta mm in genere, dal diametro molto sottile. L’ago nell’  omeopatia iniettabile entra in profondità nei tessuti, in zone già di per sé ricche di terminazioni nervose e di capillari sanguigni.

È molto frequente che la punta dell’ago tocchi un vaso, che, anche con un semplice sfioramento, si rompe, provocando dolore e un piccolo versamento o ecchimosi. La omeopatia iniettabile è apprezzata pertanto per il rischio di effetti collaterali  ridottissimo e trova applicazione in molti ambiti tra le quali ricordiamo, la fisiatria, la psicosomatica, l’ estetica e la terapia del dolore.

Dove fare  omeopatia iniettabile                                    –  stress rimedi naturali

L’omeopatia iniettabile  è  in Italia un atto medico che richiede esperienza e competenza.   Occorre affidarsi ad un medico esperto   Il paziente può verificare l’ operatore scelto sia un medico e sopratutto qualificato   tramite l’ iscrizione dell’operatore presso l’ Ordine dei Medici e presso il Registro dei medici che praticano  sia l’agopuntura, sia l’omeopatia.

Il Registro è consultabile anche online.  L’iscrizione al Registro dell’agopuntura e al Registro dell’omeopatia garantisce la formazione ricevuta dal medico.

Dott. Fabio Elvio Farello,

  • Stress rimedi naturali