Distorsione e omeopatia iniettabile

Distorsione e omeopatia iniettabile

Distorsione e omeopatia

Distorsione e omeopatia

L’ omeopatia iniettabile si applica nel recupero di una distorsione articolare come antinfiammatorio, decontratturante  e analesico privo di  controindicazioni degne di nota. L’omeopatia iniettabile è una tecnica per la quale i rimedi omeopatici in apposita formulazione, sono infiltrati per via intradermo e sottocute su agopunti coerenti con la diagnosi. Si tratta di una metodica complessa integrata in una cura che non si deve concludere solo come terapia del dolore. L’omeopatia iniettabile non è gastrolesiva, non richiede protezione gastrica e può essere protatta nel tempo senza rischi per il paziente.  La distorsione è un  trauma dell’apparato locomotore, dovuto a sport, lavoro o altre categorie di incidente. La distorsione comporta una biomeccanica impropria per intensità e direzione, che determina la temporanea alterazione dei rapporti anatomici dell’articolazione colpita.  Leggi tutto.

Steady State Training e omeopatia

Steady State Training e omeopatia iniettabile

steady state training

steady state training

L’ omeopatia iniettabile contribuisce alle gestione delle problematiche e della performance durante allenamento di Steady State Training. L’omeopatia iniettabile consiste nella infiltrazione intrademo e sottocute di rimedi omeopatici su punti di agopuntura coerenti con lo scopo del trattamento. L’omeopatia iniettabile non presenta rischi collaterali per l’atleta ed è pienamente compatibile con l’etica sportiva. L ‘allenamento Steady State Training  è quel metodo di allenamento aerobico che prevede di mantenere la frequenza cardiaca costante, in genere entro range tra le moderata e la medio-alta intensità, cioè tra circa il 60 e l’80% della frequenza cardiaca massima (FCmax), o tra il 50 e il 75% del massimo consumo di ossigeno (VO2max). Lo Steady State si contrappone all’altra grande categoria di allenamenti cardiovascolari aerobici/anaerobici rappresentata dall’ Interval training, in cui l’attività fisica viene intervallata o alternata da periodi di riposo o di recupero attivo.  Leggi tutto.

Sistema neurovegetativo e omeopatia

Sistema neurovegetativo e omeopatia

Sistema neurovegetativo e omeopatia

sistema neurovegetativo

Il sistema neurovegetativo è rilevante per comprendere il funzionamento dell’omeopatia e per prescrivere il trattamento. Il sistema neurovegetativo è quell’insieme di cellule nervose che innervano gli organi interni e le ghiandole, controllando le cosiddette funzioni vegetative, ossia quelle funzioni che generalmente sono al di fuori del controllo  conscio. Si tratta della interfaccia tra inconscio e corpo e ha la funzione di regolare l’omeostasi dell’organismo. Si suddivide in due categorie ovvero il sistema simpatico e il sistema parasimpatico. Il primo ovvero il simpatico si attiva in relazione alla  funzione di attacco o fuga (fight or flight) mentre  il secondo il parasimpatico agisce nella regolazione degli organi e visceri. Il sistema neurovegetativo si biliancia pertanto a secondo delle situazioni ambientali e interior, i alla ricerca della migliore strategia automatica tesa alla sopravvivenza.  Leggi tutto.

Tennista: gomito del tennista e omeopatia iniettabile a Roma

Omeopatia iniettabile nel gomito del tennista

tennista

tennista

Nel gomito del tennista si somministra  omeopatia iniettabile come trattamento antinfiammatorio e analgesica priva di effetti collaterali indesiderati. L’ omeopatia iniettabile è applicata  sia localmente, sia su i punti di agopuntura a distanza ma coerenti con il gomito del tennista.  Si tratta di una tecnica complessa integrata in una terapia che non si deve concludere solo localmente. L’impiego di omeopatia iniettabile  è utile e in tutte le patologie degenerative e infiammatorie delle articolazioni  oltre che nel gomito del tennista specificatamente.  Leggi tutto.

Continuous Training e omeopatia

Continuous Training e omeopatia iniettabile

continuous training

continuous training

L’ omeopatia iniettabile contribuisce alle gestione delle problematiche e della performance durante allenamento in Continuous Training CT. L’ omeopatia iniettabile consiste nella infiltrazione intrademo e sottocute di rimedi omeopatici, su punti di agopuntura coerenti con lo scopo del trattamento. L’omeopatia iniettabile non presenta rischi collaterali per l’atleta ed è pienamente compatibile con l’etica sportiva. L ‘allenamento in Continuous Training CT  è quel metodo di allenamento aerobico che prevede di mantenere la frequenza cardiaca costante, in genere entro range tra le moderata e la medio-alta intensità, cioè tra circa il 60 e l’80% della frequenza cardiaca massima (FCmax), o tra il 50 e il 75% del massimo consumo di ossigeno (VO2max). Il Continuous Training CT si contrappone all’altra grande categoria di allenamenti cardiovascolari aerobici/anaerobici rappresentata dall’ Interval training IT, in cui l’attività fisica viene intervallata o alternata da periodi di riposo o di recupero attivo.  Leggi tutto.

Prestazioni sportive e omeopatia

Prestazioni sportive e omeopatia iniettabile

Prestazioni sportive

Prestazioni sportive

L’ omeopatia iniettabile può essere impiegata dall’atleta per implementare le prestazioni sportive e senza evidenziare peraltro effetti collaterali degni di nota. L’ omeopatia iniettabile consiste nella infiltrazione dei rimedi in formulazione idonea su punti di agopuntura coerenti con le finalità del trattamento. La medicina alterantiva è caratterizzata da una elevata tollerabilità biologica e da compatibilità con l’etica sportiva.

  Leggi tutto.